notizie dell'anima

Bellezza e Vitamine

bellezza e vitamine

CONDIVIDI

La Bellezza e le Vitamine?
Certo!
Quando parliamo di Vitamine intendiamo tutte quelle sostanze organiche, composte da carbonio, idrogeno, ossigeno e alcune anche da azoto, fosforo e zolfo, caratterizzate da molteplici funzioni.
Nel nostro corpo vengono introdotte o nella loro forma definitiva o come precursori, sotto forma di pro-vitamina: le dividiamo in liposolubili, se solubili in grassi, e idrosolubili, se in acqua.

Agiscono in quantità minime, la loro carenza può causare malattie e la loro mancanza o insufficienza porta un deperimento di tutte le funzioni vitali.

Le vitamine e il loro uso in cosmesi
Non si possono usare tutte le vitamine in cosmesi, la loro utilizzazione è regolata da direttive CEE.
Vediamo quelle più utili usate in cosmetologia

La Vitamina A viene usata soprattutto per prevenire, evitare e ritardare i fenomeni di senescenza cutanea.
La carenza di questa vitamina determina un’alterazione dei processi cellulari, una riduzione dello strato Malpighiano.
Ma anche un’eccessiva cheratinizzazione dello strato corneo e un’ipercheratosi delle cellule epiteliali.
La concentrazione della vitamina A inclusa nei prodotti cosmetici è variabile, soprattutto per la sua funzione di protezione della cute.
Nella stagione fredda, quando diminuisce la secrezione di sebo, è particolarmente indicato l’uso di prodotti a base di vitamina A.
Questi prodotti proteggono la pelle ed evitano che questa si danneggi.
Usare prodotti che contengono vitamina A, sia come creme che per via orale, induce un’attivazione dell’epidermide con ispessimento dello strato Malpighiano.

Le Vitamine del complesso B sono molte e anche in questo caso non tutte possono essere utilizzate nella cosmetica. L’acido Pantotenico viene usato spesso in preparazioni.
È la vitamina che più di altre trova maggior impiego nell’industria cosmetica perché possiede una forte attività biologica.
Inoltre non è tossica, non sensibilizza e non irrita la cute. Le sue caratteristiche chimiche e fisiche e di stabilità la rendono di facile uso.
L’acido Pantotenico si presenta nelle cellule dell’organismo, in forma legata al co-enzima A, che è il fattore responsabile di varie reazioni organiche ed è importante nell’eliminazione delle tossine.
È presente in molti preparati anti-irritazione, per le  eruzioni cutanee e per il disseccamento della pelle.
L’acido pantotenico o Pantenolo rappresenta un valido aiuto anche nella cosmesi tricologica come emolliente e trattante nei vari preparati che fungono da supporto alla messa in piega, per esempio i fissatori, e nella lacca spray.
Questo perché la sua penetrazione nell’epidermide è molto lenta, controllata e capace di equilibrare il grado di assorbimento seborroico della cuticola del pelo stesso, evitando così l’appesantimento del capello.
Essendo idratante del capillizio, conferisce così il giusto grado di umidità al capello (importante per prevenire disidratazione e fragilità).
Lo troviamo nei balsami combinato con alcoli grassi.
Migliora il risultato finale di permanenti e tinture, perché pone equilibrio tra i vari componenti dei prodotti utilizzati. – condizionante sulla cheratina dei capelli.
Infatti è presente in molte emulsioni proprio per questo suo effetto e anche per la capacità di agevolare una rigenerazione epiteliale.

La Vitamina H è un’altra vitamina molto usata nella cosmesi tricologica.

La Vitamina B2 o Riboflavina è utilizzata per il trattamento della cute grassa o del capillizio unto, in maniera particolare in presenza di disfunzioni seborroiche.
Per accelerare il fenomeno della pigmentazione cutanea alla vitamina B2 è associata alla Tirosina.

La Riboflavina è un ottimo fattore di mantenimento delle normali funzioni cutanee.
La sua carenza causa un’iperstimolazione dell’attività della ghiandola sebacea, con conseguente sviluppo di acne e seborrea del capillizio.

L’Acido nicotinico è utilizzato come iperemizzanti, rubefacenti e vasodilatatori

La Vitamina PP per avere un effetto tonico-stimolante destinati specialmente al massaggio sportivo.

La Vitamina E migliora le condizioni della superficie cutanea, inoltre agisce come protettore dei lipidi presenti nelle lipoproteine delle membrane cellulari.
Inoltre aiuta a mantenere un buon equilibrio idrico della pelle e la giusta idratazione.
Ha un’azione antinfiammatoria.
Difende la cute durante il processo d’invecchiamento e nei confronti delle insidie ambientali.
Stabilizza l’effetto della vitamina A e dell’acido retinoico nella loro azione essenzialmente sull’epidermide.
Poi opera a livello del derma per le sue caratteristiche di antiossidante nei confronti dei radicali liberi che si formano sulla superficie cutanea.
Possiede buone proprietà emollienti e può essere utilizzata in dosi massicce.

La vitamina H o Biotina molto usata nei prodotti tricologici in piccole quantità, perché migliora la qualità della cuticola dei capelli trattati.
Agisce sulla caduta dei capelli soprattutto se questa è causata da ipotrofia del follicolo e ipersecrezione delle ghiandole sebacee.

I prodotti di Anima e Corpo sono una linea nata per rispettare ciò che siamo, il nostro Corpo e la nostra Anima.
Perché ogni giorno, sia un nuovo giorno.

Articoli Correlati

follow

i nostri  social ...