notizie dell'anima

I benefici del massaggio ayurvedico

benefici

CONDIVIDI

I benefici del Massaggio Ayurvedico sono molteplici e per tutti.
Viviamo sempre di corsa, e ogni giorno diviene più complicato prendersi cura del proprio corpo, ciò a cui si rinuncia con meno facilità sono le sedute di massaggi.
Prendersi un momento della giornata da dedicare completamente al relax, staccando dalla quotidianità di una routine senza scampo, sembra essere qualcosa a cui non siamo facilmente disposti a rinunciare.

Ayurveda significa appunto “Scienza della vita” e la medicina ayurvedica, le cui origini si fanno risalire a circa 3000 anni fa.
Si basa essenzialmente su una visione olistica della natura umana, che considera il corpo come un tutt’uno con la mente.
Secondo questa concezione, tutte le sane abitudini di vita come seguire un alimentazione corretta, il massaggio, sono considerate pratiche fondamentali per la prevenzione delle malattia.      

Il massaggio ayurvedico ha radici antichissime e le sue regole sono dettate dagli antichi testi che rappresentano i principi della medicina indiana.
Missione principale è quella di ripristinare laddove sia possibile, l’equilibrio del corpo e della mente per la cura delle malattie.

Mantenere la salute fisica e mentale per preservare le zone vitali del nostro corpo e per potenziare le nostre difese immunitarie.
Il massaggio ayurvedico si può dire che rappresenti un metodo di cura alternativo che sta prendendo sempre più piede anche nelle società occidentali.

Ogni seduta di massaggio ayurvedico ha generalmente una durata che oscilla tra i 50 ed i 60 minuti.
La riuscita del trattamento è di solito associata ad un buon ambiente in cui questo viene svolto.
Non è raro che, al fine di favorire il rilassamento e la distensione dei muscoli, dei nervi e del corpo in generale, si operi in un ambiente riscaldato ed illuminato in maniera molto tenue.

Perché il massaggio abbia effetto, è necessario mettere a conoscenza del massaggiatore di patologie o disturbi connessi.
Questo perché le sedute siano mirate e personalizzate e per evitare che si rischi di comprimere zone doloranti che non andrebbero sollecitate.

I benefici derivanti dal massaggio ayurvedico sono parecchi e riguardano la capacità di riattivare la circolazione linfatica e sanguigna.
Inoltre, esercitare un effetto tonificante sui muscoli, riequilibrio dei livelli ormonali e miglioramento dell’eliminazione naturale delle tossine.

Incidono sul sistema nervoso, calmando i nervi e di conseguenza di migliorare problematiche tra cui disturbi del sonno, stanchezza, emicrania.
Hanno effetti benefici per slogature, tendiniti, stiramenti muscolari, crampi ed infine sono assai consigliati per chi soffre di mal di schiena o di disturbi legati alla postura.

Il massaggio ayurvedico è controindicato nel caso di dolori o infiammazioni in fase acuta e se si soffre di problemi circolatori seri.

Se ovviamente si soffre di disturbi particolari e non si è sicuri del beneficio del massaggio, è sempre necessario e propedeutico richiedere il parere del proprio medico.

Articoli Correlati

follow

i nostri  social ...