notizie dell'anima

Il Pompelmo, le sue proprietà e i suoi benefici.

pompelmo

CONDIVIDI

Un succo dai tanti benefici, ma attenti ai farmaci.

Gustoso agrume che protegge lo stomaco, depura il fegato, ci aiuta a smaltire grassi e tossine dal nostro corpo, abbassa il colesterolo: ecco alcune delle tante proprietà di questo buonissimo frutto.
Stiamo attenti però, perché il pompelmo tra le sue qualità ha anche la capacità di modificare l’assorbimento di alcuni farmaci, ora vedremo quali sono.

Il pompelmo è originario dalla Cina e rientra nella categoria degli agrumi; ricco di Sali minerali, come il potassio, il magnesio, il fosforo e calcio; contiene un’elevata concentrazione di vitamina C, vitamina A e di vitamine del gruppo B.

Contiene molti flavonidi, tra cui la naringenina, che ha attività antiossidante e antitumorale e il limonene, responsabile del gusto acido,
ma anch’essa con proprietà antitumorali.

Il pompelmo stimola l’apparato digerente ed è molto utile in caso di difficoltà digestive: essendo ricco di acido citrico, stimola la produzione degli enzimi digestivi, senza acidificare lo stomaco.

Essendo ricco di fibre è nutriente e saziante.

Con la sua azione drenante, aiuta il corpo a ridurre l’assorbimento di sale, zuccheri e grassi.

Grazie alla presenza di antiossidanti favorisce i processi di depurazione del fegato.

Attenzione al pompelmo se..

Come abbiamo detto all’inizio, tra le proprietà del pompelmo troviamo quella di modificare la capacità di assorbimento di alcuni farmaci.
Infatti questo agrume è in grado di aumentare in maniera significativa la biodisponibilità di diversi medicinali.
Come?
Attraverso un meccanismo di inibizione dell’attività di alcuni enzimi (cosiddetti CYP3A) che a livello epatico sono responsabili della metabolizzazione dei farmaci.

In particolare quei farmaci a base di statine che aiutano ad abbassare il colesterolo, alcuni sedativi, i calcio-antagonisti, usati per la cura della pressione alta, diversi farmaci usati in chemioterapia e alcuni antibiotici.

Il rallentamento metabolico causata dal pompelmo comporta un accumulo molto pericoloso con effetti collaterali non indifferenti.
Quindi se usate farmaci come quelli descritti, state attenti e per ogni dubbio chiedete al vostro medico di fiducia.

Articoli Correlati

follow

i nostri  social ...