Posts Tagged ‘cellulite’

Quali sono le regole per la giusta alimentazione?

scritto da Anima e Corpo | Centro Estetico e Massaggi | Monselice (Padova) il . Pubblicato in News, Notizie dell'anima, Ricette, Salute & Alimentazione

Impara quali sono le regole a Tavola
giusta alimentazione

Facciamo un pò di chiarezza!

Quando parliamo di giusta alimentazione molto spesso la associamo ad una parola molto odiata e temuta: dieta.

Abbinata a questa potremo aggiungere: fame, rinuncia, sacrificio, grammatura e molte altre ancora.
A noi di Anima e Corpo e sopratutto alla nostra Dietista, la dott.ssa Sabrina Zorzato, piace associare a dieta le parole: sana alimentazione, corretta alimentazione, varia alimentazione.

Questo perché il segreto per stare meglio è imparare a mangiare in maniera giusta.
Cioè abbinando correttamente tutti i cibi e sopratutto mangiando tutti i “gruppi alimentari” nelle giuste proporzioni.
Noi la chiamiamo ri-educazione alimentare.

Ecco 10 consigli che la nostra dott.ssa Sabrina Zorzato dell’Ambulatorio Dietistico Anima e Mente ci spiega:

  • Non saltare mai i pasti!
  • Fai i pasti principali e 2 spuntini leggeri tra un pasto e l’altro per placare la fame.
  • La prima digestione avviene in bocca, quindi mangia con tranquillità e lentamente.
  • Per favorire una corretta idratazione ed eliminare le tossine, bevi almeno un litro e mezzo d’acqua.
  • Se puoi, cerca di evitare le bibite alcoliche, contengono molti zuccheri, se proprio non riesci farne a meno, scegli quelle a basso contenuto alcolico.
  • Bevi con moderazione e possibilmente durante i pasti.
  • Usate poco sale, l’uso eccessivo favorisce la ritenzione idrica.
  • In alternativa potete usare spezie ed erbe aromatiche che insaporiscono le pietanze.
  • Zuccherate con moderazione. E’ vero, lo zucchero dà energia, ma è privo di nutrimento.
  • Privilegiate i condimenti di origine vegetale, in particolare l’olio extra vergine, un cucchiaino a pasto.
  • Se puoi usa i grassi a crudo, evitando le fritture.
  • Frutta e verdura fresca a volontà, ricche di vitamine, minerali ed acqua. Aiutano il nostro organismo a combattere la perdita di collagene e di tessuto connettivo sottocutaneo. Inoltre sono a basso contenuto calorico e hanno un forte potere di sazietà.
  • Tutti i cereali, i legumi e le farine integrali fanno bene. Ricchi di carboidrati, proteggono dall’insorgenza di malattie e patologie, sono un pieno di minerali, vitamine e proteine. Le fibre contenute in questi alimenti. aiutano le funzioni fisiologiche del nostro corpo.
  • E’ l’ultimo dei consigli, ma potrebbe essere il primo, evitate le diete fai da te. E’ importante tenere sotto controllo il nostro peso, prestando attenzione a non avere un saliscendi di esso, proprio per evitare l’indurimento degli accumuli adiposi e la conseguente di elasticità delle pelle. Il risultato? Una pelle senza tonicità, smagliature e noduli che andranno via con difficoltà.
  • Affidatevi a persone competenti, ci sono, basta cercarle; lasciate perdere i guru del cibo.
Share

Cellulite e adiposità, addio!

scritto da nico il . Pubblicato in L'Estetica, News, Notizie dell'anima

cellulite adiposità

Care donne (e uomini) nessuno è risparmiato dall’attacco della cellulite e dai tanto odiati cuscinetti di grasso.
E che siate magre, sportive, giovani….. non importa, la cellulite e i cuscinetti non guardano in faccia nessuno!

MA COSA SCATENA QUESTI DUE FANTOMATICI INDIVIDUI?

  • Cause di natura genetica e costituzionale come la razza, il sesso, la familiarità,
  • Una cattiva circolazione che impedisce alle cellule adipose di bruciare i grassi, causando la formazione dei noduli tipici della cellulite,
  • L’azione degli ormoni estrogeni che influenzano la microcircolazione e favoriscono la ritenzione idrica e i ristagni adiposi,
  • Stili di vita non corretti (stress, sedentarietà, fumo, alcool, cattiva alimentazione, idratazione),
  • Utilizzo di pantaloni e calze troppo stretti che non favoriscono la circolazione cutanea,
  • Uso di tacchi alti che obbligano ad una cattiva postura, rallentando e compromettendo la corretta circolazione.

TI RIVEDI IN UNA DI QUESTE CATEGORIE?

CHIAMACI SENZA IMPEGNO PER FISSARE UNA CONSULENZA GRATUITA CON IL NOSTRO TEAM

Prova ad affidarti ad un team di persone che ti seguano passo passo, dall’alimentazione fino ai trattamenti corpo per farti ritrovare quel BenEssere perduto.

Continuate a seguirci la prossima settimana parleremo della differenza tra cellulite e adiposità localizzate.
Conoscere i motivi dell’insorgenza di questi sintomi e come contrastarli.
Alla prossima settimana.

Share

Come affrontare quel problemino chiamato cellulite.

scritto da nico il . Pubblicato in L'Estetica, News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

combattere la cellulite
cellulite

La cellulite una delle problematiche che tutti (uomini e donne) vorrebbero risolvere.

La cellulite il cui vero nome è pannicolopatia edemato-fibro sclerotica (P.E.F.S.) è un inestetismo della pelle dovuta ad un disequilibrio a livello di pannicolo adiposo che si trova di sotto della cute.
Questo inestetismo è causato da abitudini poco salutari e da poca attività fisica, poi aggiungiamo fumo e sedentarietà, altri due fattori che favoriscono la cellulite e che bisognerebbe evitare.
Non scordiamo di nominare anche uno squilibrio ormonale, una postura scorretta, stress e predisposizione genetica.

Vediamo alcuni consigli che potrebbero essere d’aiuto per eliminare questo problema.

Iniziamo dalla tavola

Il sale andrebbe diminuito inoltre bisognerebbe evitare gli alimenti salati perché vanno a favorire il ristagno dei liquidi.
Se volete insaporire il cibo potete utilizzare spezie aglio e peperoncino, che tra l’altro hanno molte proprietà benefiche.
Scegliete alimenti ricchi di vitamina C e bioflavonoidi, sostanze che aiutano il benessere dei capillari e ne impediscono la fuoriuscita di liquidi.
Tra questi frutti di bosco, ciliegie ed agrumi, ananas e papaia contengono enzimi che contrastano la ritenzione idrica.
Ricordate consumare frutta e verdura ricca di potassio come banane, spinaci e sedano, contrasta l’effetto negativo del sodio e ricche di
antiossidanti e stimolanti della circolazione.
Bevete molta acqua e thè verde.

E l’attività fisica?

Tutti gli sport aiutano a diminuire gli inestetismi della cellulite perché stimolano la circolazione periferica.
Se riuscite un’ora di sport aerobico per 2/3 volte a settimana, senza strafare, per evitare la formazione eccessiva di acido lattico, che potrebbe compromettere la giusta ossigenazione dei tessuti e portare ad un effetto opposto a quello sperato.

Trattamenti estetici?

Presso il nostro centro sono molti i trattamenti che potete trovare per combattere la cellulite.
Dal massaggio manuale con i nostri prodotti cosmeceutici ricchi di principi attivi drenanti e liporiducenti come la caffeina, la betulla e limone oltre ad essere rilassanti se fatti con costanza possono migliorare la texture della pelle. Gli attivi presenti in questi cosmetici possono stimolare la microcircolazione e migliorare l’elasticità dei tessuti.

Non possiamo non parlare delle nostre tecnologie estetiche come la radiofrequenza, la pressoterapia, Lpg Endermologie, l’Osmosi Ultrasonica Inversa, questi macchinari possono ridurre gli inestetismi in poche sedute agendo in profondità, riducendo le cellule adipose e stimolando la circolazione.

Grazie a queste tecnologie, siamo in grado di garantire ottimi risultati che raggiungerai seguendo anche i consigli della nostra Dietista.

Consigli che fanno parte del nostro Metodo di Rimodellamento Corpo EasySlim, un percorso che integra le nostre tecnologie, i nostri prodotti e la ri-educazione alimentare.

Fare felici i nostri clienti e aiutarli a raggiungere il loro obiettivo-benessere è possibile!

Share

Che cos’è l’adiposità localizzata

scritto da nico il . Pubblicato in cellulite, News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

cos'è l'adiposità localizzata

Ma cos’è l’adiposità

L’adiposità localizzata è un inestetismo che provoca disarmonia nella silhouette.

La formazione di “cuscinetti di grasso” deriva principalmente dall’eccesso di calorie assunte rispetto quelle effettivamente consumate.

Nelle donne la predisposizione ad accumulare grasso è maggiore nella zona delle culotte de cheval, glutei e ginocchia, nell’uomo invece è maggiore nell’area addominale.

Le diverse aree sono più soggette ad accumulare grasso perché più ricche di adipociti (cellule che contengono i lipidi).

Anche fattori ormonali possono favorire l’insorgenza di questa problematica.
Con l’avanzare dell’età e la diminuzione di estrogeni nella donna e testosterone nell’uomo, è stato riscontrato un aumento dell’adiposità localizzata.

Lo stile di vita influisce particolarmente sulla formazione dei cuscinetti di grasso localizzato: persone sedentarie soffrono maggiormente di questo problema a causa della mancanza di movimento in determinate aree del corpo.
Un eccesso di carboidrati e una dieta povera di carne può annientare il meccanismo che si occupa di metabolizzare i grassi.

Da cosa dipende?

Diversi fattori possono favorire l’accumulo di adiposità localizzata:

  • Dieta scorretta (es. ipercalorica, ricca di grassi, eccesso di carboidrati ecc.)
  • Predisposizione genetica
  • Abitudine ad indossare capi a vita bassa o stretti
  • Vita sedentaria e senza attività fisica o sportiva
  • Scarso apporto di liquidi
  • Stress
  • Eccesso di alcol

Ti piacerebbe perdere quei chiletti che tanto ti infastidiscono?
Prenota una CONSULENZA GRATUITA con le nostre Beauty Specialist e cercheremo di trovare la soluzione adatta per te.

Share

I consigli di Giugno: ti.drena capsule

scritto da nico il . Pubblicato in News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

ti.drena capsule

Ti.drena è un integratore naturale a base d’estratto d’ananas, noto per la sua azione drenante ed antinfiammatoria efficace per contrastare la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite.

La confezione contiene 60 capsule da 550 mg.

INGREDIENTI

Estratto secco di Ananas (Ananas Comosus L. Merr.) gambo tit. bromelina 2500 GDU\g, Spirea (Filipendula Ulmaria Max) foglie, Equiseto (Equisetum arvense L.) erba. agente di carica: maltodestrine da mais, antiagglomerante: Magnesio stearato.

PRINCIPIO ATTIVO

L’attività fitoterapica dell’ananas è legata principalmente alla Bromelina contenuta nel gambo.
La Bromelina, infatti, è un complesso enzimatico proteolitico ad azione antinfiammatoria e drenante, utile per contrastare efficacemente la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite.
L’ananas può inoltre essere molto utile in caso di difficoltà digestive,
gli acidi organici conferiscono al frutto un’azione diuretica ed infine la vitamina C, il manganese ed il betacarotene in esso contenuti sono ottimi per aiutare la pelle a rimanere sempre idratata, elastica e tonica.

Share

Conoscere la cellulite per combatterla.

scritto da nico il . Pubblicato in L'Estetica, News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

combattere la cellulite

Cellulite se la conosci, la eviti.

Il nemico più odiato da tutte le donne è senza dubbio la cellulite.
Ecco perché è bene conoscerla bene, distinguerne le fasi, ma più importante ancora è essere coscienti di ciò che la causa e dei rimedi adatti per contrastarla!

Il vero nome della nostra cara cellulite è Pannicolopatia Edemato-Fibro Sclerotica (P.E.F.S.)
La cellulite è un inestetismo della pelle, causato da un disequilibrio a livello di pannicolo adiposo, cioè del tessuto posto che si trova sotto la nostra cute.
I lipociti, ossia le cellule grasse, sono la riserva energetica del nostro organismo, un combustibile che il nostro corpo usa in caso di necessità.
Cosa succede, quando la nostra alimentazione non è corretta, l’organismo non riesce più a smaltire i grassi in eccesso che vengono quindi accumulati, aumentando nel tempo.

Gli stadi della cellulite

I tre stadi della cellulite sono i seguenti:

1° Stadio: Cellulite Edematosa

2° Stadio: Cellulite Fibrosa

3° e 4° Stadio: Cellulite Sclerotica

Conosciamoli più a fondo questi stadi.

La cellulite edematosa

La cellulite edematosa presenta un ristagno di liquidi definito edema.
La cute non presenta ancora i segni comunemente definiti a “buccia d’arancia” ma iniziamo ad avvertire un senso di pesantezza alle gambe:
se schiacciamo la pelle con le dita questa rimane leggermente più chiara.
In questo stato è più facile combattere la cellulite rispetto agli altri stadi.

La cellulite fibrosa

In questo stadio si iniziano a percepire disturbi a livello microcircolatorio che portano a un drenaggio inferiore delle scorie, fragilità capillare e cattiva ossigenazione.
Questo porta allo sviluppo della cellulite fibrosa.
I nostri amici lipociti che abbiamo accumulato cambiano di aspetto e diventano noduli, quello che chiamiamo “pelle a buccia d’arancia”.
Ora possono presentarsi teleangectasie ovvero delle dilatazioni di piccoli vasi sanguigni.

La cellulite sclerotica

Questo è l’ultimo stadio di formazione della cellulite e presenta un forte rallentamento del flusso sanguigno e linfatico.
I noduli hanno dimensioni maggiori e molto spesso risultano dolorosi al tatto a causa della sclerotizzazione.
L’insufficienza circolatoria e la conseguente carenza di ossigeno causa un raffreddamento del tessuto.
La nostra pelle si presenta col tipico aspetto “a materasso”.

Noi abbiamo il Metodo, le Tecnologie e la Cosmesi
giusta per ogni contrastare la cellulite.


Share

Quale alimentazione per combattere la cellulite.

scritto da nico il . Pubblicato in dieta, News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

alimentazione anti cellulite

La scorsa settimana vi abbiamo parlato della cellulite, nemica numero uno di donne e uomini, e della differenza che c’è tra lei e le adiposità localizzate.

Abbiamo visto quali sono le possibili cause di queste patologie: alterazioni ormonali e vascolari, vita sedentaria, stress, malattie epatiche, alimentazione non corretta o sbilanciata, irregolarità della funzione intestinale e ritenzione idrica.

Per combattere la cellulite dobbiamo agire su tutti i fronti.
Ma come ci ricordava la nostra dietista dobbiamo adottare un’alimentazione corretta per riuscire a combattere gli inestetismi della cellulite.

Cosa dobbiamo mangiare per battere la cellulite e le adiposità?
Ricordate sempre che per curare la cellulite oltre l’alimentazione, dobbiamo fare attenzione anche a stile di vita, attività fisica e trattamenti estetici.

Ci sono dei cibi che favoriscono il drenaggio e la disintossicazione del corpo facilitando la riduzione della cellulite.

QUALE ALIMENTAZIONE PREFERIRE PER COMBATTERE LA CELLULITE

ANANAS
Contribuisce ad eliminare i liquidi in eccesso e aiuta la diuresi
TE VERDE
Combatte la ritenzione idrica e limita l’assorbimento di glucidi e lipidi
MELANZANA
È per eccellenza l’ortaggio anti-ritenzione idrica. Non fa ingrassare e sazia.
SPINACI
Verdura ricca di potassio, calcio, magnesio e fosforo. Stimola la circolazione ed aiuta a disintossicare l’intestino.
MIRTILLO NERO
Protegge i capillari e stimola il microcircolo.
TISANE
Ottime per aiutare l’organismo a smaltire le tossine accumulate, il loro uso favorisce la diuresi. Ne possiamo trovare per tutti i gusti e per tutte le necessità.

alimentazione anti adiposità

QUALE ALIMENTAZIONE PREFERIRE PER COMBATTERE LE ADIPOSITÀ LOCALIZZATE.

AVENA
Accelera il metabolismo e danno un senso di sazietà prolungato, inoltre sono ipocaloriche, bruciano i grassi senza alzare i livelli di zucchero nel sangue.
AGRUMI
Brucia grassi per eccellenza, ricchissimi di vitamina C
RUCOLA
Ricca di calcio con poche calorie, diuretica e favorisce la digestione.
CAVOLFIORI E BROCCOLI
Hanno un elevato potere depurativo, ricchi di fibre, vitamine, sali minerali. Inibiscono la conversione di zuccheri e carboidrati in grassi.
Prolungano il senso di sazietà.
TISANE
Ottime per aiutare l’organismo a smaltire le tossine accumulate, il loro uso favorisce la diuresi. Ne possiamo trovare per tutti i gusti e per tutte le necessità

Share

Cellulite e Adiposità, quali differenze?

scritto da nico il . Pubblicato in News, Notizie dell'anima, Salute & Alimentazione

Adiposità o cellulite

Prima di svelarvi il nostro metodo per rimodellare il corpo e per ridarvi quel tanto desiderio di benessere perduto; vogliamo innanzitutto cercare di scoprire le differenze che ci sono tra cellulite e adiposità localizzate.
Perché solo capendo la differenza potremo individuare il metodo e la strategia più adatta e adeguata.
La Cellulite
È quel processo infiammatorio che ha inizio con un accumulo d’acqua nei tessuti. Poi si formano agglomerati di adipociti e a seguire noduli privi di irrorazione sanguigna.
Tutto questo comporta una poca ossigenazione dei tessuti e quindi il ristagno dei liquidi e delle scorie.
A seguito di questi processi il tessuto si infiamma dando vita a quella che chiamiamo buccia d’arancia.
Uno dei fattori scatenanti sono gli ormoni estrogeni, causa dell’accumulo di tessuto adiposo e della ritenzione idrica.

Share

Pressoterapia, cos’è e perché fa bene usarla.

scritto da nico il . Pubblicato in L'Estetica, News, Notizie dell'anima

pressoterapia

La pressoterapia è tra le più recenti frontiere della lotta alla cellulite e alla ritenzione idrica: un percorso di benessere che si basa sulla stimolazione meccanica di braccia, gambe e zona addominale attraverso l’uso di apparecchiature che hanno un’azione “mobilizzante” che vanno a normalizzare il sistema linfatico e consentono il riassorbimento dei liquidi.
Una seduta dura circa mezz’ora e va fatta dalle due alle tre volte alla settimana per almeno un mese.

Come funziona la pressoterapia?

Sulle zone da trattare con la pressoterapia, vengono applicati dei gambali o bracciali o fasce addominali che vengono gonfiati d’aria in maniera sequenziale, dalla macchina.
Il massaggio meccanico avviene “a onda”, cioè dal basso verso l’alto, più rapido nella fase di gonfiaggio, più lento in quella dello svuotamento.
Questo tipo di trattamento estetico viene eseguito su chi soffre di ritenzione idrica, sovrappeso e a chi vuole migliorare gli inestetismi causati dalla cellulite.
Ma non solo.

Share

Come eliminare la cellulite con i nostri trattamenti

scritto da nico il . Pubblicato in L'Estetica, News, Notizie dell'anima

cellulite

I 3 trattamenti più efficaci contro la cellulite: le nuove tecnologie per combattere la cellulite senza l’uso della chirurgia.

Il mercato della lotta alla cellulite è davvero variegato e composito.
I trattamenti invasivi come la liposuzione vengono messi da parte a favore dei trattamenti estetici non chirurgici.
Ma quali sono quelli che possono funzionare davvero bene?
Ne esistono diversi, ma quelli che vanno per la maggiore sono tre:

Vediamo come orientarsi e come si utilizzano.

La Radiofrequenza per la cellulite è un trattamento suddiviso in sedute che variano in relazione alle zone da trattare.
Si effettua con un macchinario che grazie all’emanazione di onde elettromagnetiche produce calore all’interno dei tessuti.
Tale processo ha una doppia funzione: bruciare i grassi e stimolare la produzione di collagene.
In questo modo, non solo la cellulite viene “sgretolata”, ma anche il corpo viene rimodellato.

Il trattamento di Endermologie LPG, anche detto Lipomassage, è una ginnastica sottocutanea profonda.
Consiste nel duplice movimento della cute e dei tessuti attraverso due manipoli ROLL IN e ROLL UP.
Questi rulli servono per riattivare il metabolismo dei tessuti e la circolazione profonda.
Tra i trattamenti è indubbiamente il meno invasivo e andrebbe associato a una corretta alimentazione e tanta acqua.
Utile soprattutto per chi soffre di ritenzione idrica e poca attività fisica.

Osmosi Ultrasonica Inversa è anche detta “liposuzione non chirurgica “.
Il motivo è semplice: grazie ad un sistema di ultrasuoni “martella il grasso” sciogliendolo ed eliminandolo nelle urine.
O.U.I può essere seguita da un massaggio linfodrenante per aiutare il corpo a eliminare le tossine che si disciolgono nel sangue.

Se state pensando di fare un trattamento estetico contro la cellulite, evitate accuratamente il fai da te.
Solo un’estetista esperta, infatti, sarà in grado di stabilire quale tipo di cura è più adatta al caso specifico o se sia meglio non intervenire con nessuno di questi trattamenti od optare, per esempio, per un ciclo di pressoterapia o di massaggi linfodrenanti.

Presso il nostro centro potrete trovare tutte queste tecnologie che vi abbiamo elencato, inoltre avrete la possibilità di fare un check up gratuito con la nostra Dietista Sabrina Zorzato del nostro Ambulatorio Dietistico Anima e Mente.

Share

EasySlim il metodo di Dimagrimento

Sei stanca di essere presa in giro dall'ennesima dieta,di non riuscire a perdere quei chili, che tanto detesti?
Già perchè è proprio questo che non riesci a mandare giù, non riuscire a eliminare quei chili di troppo.
Noi di EasySlim quando parliamo di dieta, intendiamo mangiare meglio! ...

Continua

Nutrigenetica

Abbiamo oltre 30.000 geni che compongono il nostro DNA, una sorta di “ricetta personale esclusiva” per regolare ogni funzione dell’organismo.
Il profilo genetico è unico e irripetibile per ciascun individuo (non esistono due profili DNA identici al mondo, tranne...

Continua

I Nostri Prodotti

La linea Anima e Corpo per la cura del viso e del corpo creata dalla ricerca cosmetica e dall’impegno nell’utilizzo di prodotti naturali, certificati, ingredienti e profumi biologici, attivi fitoterapici unici, dai quali è nata questa linea, per ritrovare l’equilibrio e il benessere che ci appartengono da sempre.
I prodotti sono certificati da enti biologici tra cui l’ICEA, l’Ente per la Certificazione Etica ....

Continua

Percorso Maternità

Anima e Corpo ha pensato una serie di trattamenti specifici dedicati alla donna in maternità. Dai trattamenti estetici passando per la Cranio Sacrale e ultimo ma sicuramente il più bello Acquore il massaggio in acqua calda.
La maternità non toglie nulla alla bellezza e alla femminilità della donna, anzi ne è parte importante.

Continua

Spazio Bimbi

Avendo anche noi dei figli, abbiamo pensato a loro e all’interno del nostro centro abbiamo creato un piccolo spazio dove i vostri angeli possono stare al sicuro, divertendosi per l’ora che voi dedicate a voi. Senza avere l’incubo di non sapere dove o a chi lasciare i bambini.

Continua

Porta un amico...

La Condivisione è conveniente!
Porta un nuova amica da Anima e Corpo e otterrai uno sconto alla prossima visita.
Lo sconto lo faremo anche a lei al suo primo appuntamento.
Se vieni per la prima volta su consiglio di una nostra cliente abituale, dicci il suo nome e riceverà un omaggio alla sua prossima visita.

Continua